tricologia

TRICOLOGIA

La tricologia è una branca della dermatologia che studia le condizioni normali e patologiche del capello.Il dermatologo studia la fisiologia e interviene sulle patalogie dei capelli e del cuoio capelluto, aiuta a curarne le malattie ma anche e soprattutto prevenirle attraverso accurate analisi, mediante metodologie pù o meno complesse. L'esame al microscopio è utile, ad esempio, a misurare il calibro dei capelli e quindi ad evidenziare se è presente un assottigliamento dei capelli, tipico di alcune patologie come la calvizie. Il tricogramma, ci aiuta a conoscere lo stato di salute dei nostri capelli. In particolare, evidenzia la percentuale di capelli in fase di crescita ed in fase di riposo e quindi ci dice se i capelli cadono più del normale, ci aiuta a capire, attraverso l'esame del fusto, se il capello è stressato dall'inquinamento o da trattamenti cosmetici inadeguati.



Presso i nostri centri è possibile effettuare l'analisi computerizzata dei capelli ed i test genetici per predire ed ottimizzare la terapia dell'alopecia androgenetica maschile e femminile (Dermogenoma).



Ad Autunno cadono le foglie ...ed i capelli. Lo dicevano le nostre nonne, poiché è risaputo che vi è un aumento della caduta in questa stagione. Ma come definire se una caduta è fisiologica (normale) o patologica? Oggi ci viene in aiuto un nuovo software:

TrichoScan®!


L'esame computerizzato mediante l'utilizzo del software TrichoScan® consente un'analisi veloce, precisa e dettagliata dello stato di salute dei nostri capelli. Con questo strumento è infatti possibile misurare con precisione la densità capillifera (numero di capelli/cm2), il diametro dei capelli (μm), la velocità di crescita giornaliera (mm/giorno) ed il rapporto anagen/telogen.

I dati ottenuti mediante questo strumento sono utilissimi sia ai fini diagnostici (per determinare la causa della caduta dei capelli) sia ai fini terapeutici (per valutare l'efficacia dei trattamenti anti-caduta o, al contrario, dei trattamenti contro l'ipertricosi o l'irsutismo).

Chiedi maggiori informazioni! tricoscan controllo capello skincenter pescara



TRAPIANTO DEI CAPELLI



Decidere di sottoporsi ad un Trapianto di Capelli e' una decisione molto importante e delicata, non per l'aspetto estetico del paziente ma anche e soprattutto per il suo senso di autostima, con inevitabili ripercussioni sulla vita sociale e di relazione. Per questo motivo e' importantissimo che il paziente si informi correttamente per affidarsi a professionisti seri e qualificati. In questa pagina cercheremo di fornire le maggiori informazioni possibili per guidare il paziente verso una scelta sicura e consapevole.

Come funziona il "Trapianto Capelli"

Innanzitutto si tratta di un autotrapianto, quindi il paziente si "autodona" i follicoli dalla propria zona occipitale ( nuca), che di norma non viene interessata dall'alopecia androgenetica. Le qualita' di questa zona (densita', colore, consistenza del capello) andranno quindi ad influenzare direttamente il risultato finale, dal momento che i capelli mantengono le stesse caratteristiche anche dopo essere stati reinnestati nella zona ricevente. Prima di trapiantare i capelli bisogna prelevarli... Questo si puo fare attraverso due tecniche:

  • FUE Follicular Unit Extraction (anche detta impropriamente "trapianto monobulbare")
  • FUT Follicular Unit Transplantation (anche detta "Strip Surgery")


La FUE rappresenta un notevole progresso nella chirurgia della calvizie in quanto non lascia nessun segno macroscopicamente evidente. I tempi di recupero sono inoltre piu' rapidi. Anche la FUT (tecnica strip) rimane pero' una tecnica validissima perche' permette (ad un' equipe esperta) di effettuare delle megasession (2000-3000 innesti) difficilmente possibile con la FUE. Con una raffinata tecnica chirurgica anche la tanto temuta cicatrice residua sarà praticamente indistinguibile Anche le caratteristiche del capello influenzano la scelta della tecnica da utilizzare; i capelli ricci per esempio si prestano molto male al prelievo con la FUE e necessitano quasi sempre di essere prelevati e sezionati con la Tecnica Strip. Le Unità Follicolari ottenute vengono poi reinnestate nella zona donatrice. Anche in questo caso la densità ottenibile varia in base alle caratteristiche del capello e della cute, oltre che dalla vastità della zona da rinfoltire.

I trapianti effettuati presso gli Skin Centers verranno effettuati dal Dr. Donato Zizi e dalla sua equipe.

Giovane uomo un anno dopo trapianto effettuato con la tecnica FUT - skincenter pescara
Giovane uomo un anno dopo trapianto effettuato con la tecnica FUT.
  • I trattamenti

  • Esame dermoscopico del capello
  • Dermogenoma
  • Trapianto dei capelli